CAMBIARE IL FUTURO

L’universo è in espansione e nel suo espandersi ogni istante crea spazio tempo. Il futuro dei prossimi cinque minuti non è stato ancora creato. Come possiamo prevedere ciò che succederà?

Cambiare se stessi per cambiare la realtà e il mondo.
L’energia è un’onda, non locale, la massa invece, è locale.
Che cosa vuol dire allora non locale? Non posso dire che qui c’è energia e qui non ce n’è. L’energia non si può localizzare, perchè è ovunque. Il campo quantico, per definizione, non ha né spazio né tempo e quindi, che cosa accade là dove non esistono lo spazio e il tempo?
Spazio e tempo sono nati con il Big Bang e secondo essa circa 13 miliardi e settecento milioni di anni fa un piccolissimo punto di energia è esploso irradiandosi nell’universo.
Se il tempo si fosse fermato 6 miliardi e 300 milioni di anni fa cosa sarebbe successo nel nostro universo?
Non possiamo sapere che cosa accadrà domani e tutte le nostre previsioni sono fatte in base al passato.

Su che cosa fondiamo il nostro futuro?
L’universo è ancora in fase di creazione ma siamo noi a scegliere il nostro destino e ad avere tra le mani il timone della nostra vita, il problema è sapere come indirizzare le nostre scelte.
La creazione non è un atto, è un processo intenzionale e consapevole. 

Dal punto di vista della scienza accademica siamo macchine, ma è possibile che semplici macchine producano realtà?