LA MACCHINA DI MAJORANA

Oggi parliamo della macchina a positroni ideata da Ettore Majorana e messa a punto da Rolando Pelizza. Esiste? Non esiste?
Eppure sarebbe utile assai, dal momento che la macchina in questione sarebbe in grado di “trasmutare la materia”.
Pensate che bello se con essa potessimo trasformare i rifiuti tossici o le scorie nucleari in materiali utili, altrettanto se lo facessimo con i rifiuti urbani che intasano le nostre città, ma soprattutto, se la usassimo per difenderci dai bruschi cambiamenti climatici di oggi, risultato dall’eccesso di CO2 nell’aria e dall’effetto serra.
Stiamo distruggendo il pianeta che ci ha dato la vita quando invece dovremmo rispettarlo.
Non meravigliamoci se un giorno, presto o tardi, la Terra non dovesse più sopportarci!